NON VI E' DUBBIO CHE UNA NAZIONE PASSATA DA UN REGIME MONARCHICO AD UN REGIME REPUBBLICANO SIA UNA NAZIONE «DECLASSATA», E CIÒ NON PUÒ NON ESSERE AVVERTITO DA CHIUNQUE ABBIA UNA SENSIBILITÀ PER VALORI I QUALI, PER ESSERE SOTTILI E IMMATERIALI, NON PER QUESTO SONO MENO REALI.

martedì 7 agosto 2018

Felipe VI su una barca italiana per celebrare Magellano ed Elcano


Il Re di Spagna esordisce alla Copa del Rey con Aifos 500, il Club Swan 50 dei cantieri Nautor di Leonardo Ferragamo. “Regate fino al 2022 per celebrare i 500 anni della prima circumnavigazione del mondo”. Il sovrano atteso a Porto Cervo

Il Re di Spagna Felipe IV si prepara a celebrare i 500 anni della prima circumnavigazione del mondo con una barca che parla anche un po’ italiano. E’ un Club Swan50 varato da Nautor, i cantieri italo-finlandesi di proprietà di Leonardo Ferragamo, battezzato “Aifos 500”. Aifos come le precedenti vele reali - è il nome di Sofia letto al contrario, quello della madre del sovrano Sofia di Grecia, ma anche della sua figlia secondogenita Sofia di Borbone - e 500 per la commemorazione del quinto centenario.
Magellano ed Elcano 
L’esordio c’è stato nei giorni scorsi a Palma de Mallorca, nella Copa del Rey, la prima delle regate che rientrano nel programma della Casa reale per ricordare l’impresa di Ferdinando Magellano ma soprattutto del suo nostromo Juan Sebastián Elcano, spagnolo originario dei Paesi Baschi, che portò a termine il viaggio intorno al globo dopo la morte dell’esploratore portoghese. Un calendario che entrerà nel vivo il prossimo anno e che - come precisa Jaime Rodriguez Toubes, l’ammiraglio delegato per la vela dell’Armada Española, che ha in carico la barca e che era a bordo col Re - “si estenderà fino al 2022”.
La Copa del Rey è uno degli appuntamenti velici principali del Mediterraneo. “E’ stato Re Juan Carlos a istituire questo evento 37 anni fa, nel solco del legame che da sempre lega la famiglia reale alla vela, da Alfonso XII a Afonso XIII, da Don Juan a Juan Carlos ed infine Felipe”, ricorda ancora l’ammiraglio.

[...]