NON VI E' DUBBIO CHE UNA NAZIONE PASSATA DA UN REGIME MONARCHICO AD UN REGIME REPUBBLICANO SIA UNA NAZIONE «DECLASSATA», E CIÒ NON PUÒ NON ESSERE AVVERTITO DA CHIUNQUE ABBIA UNA SENSIBILITÀ PER VALORI I QUALI, PER ESSERE SOTTILI E IMMATERIALI, NON PER QUESTO SONO MENO REALI.

venerdì 7 settembre 2018

Re Alberto e la Regina Paola del Belgio in vacanza in Italia

Cannero Riviera 06.09.2018 

Inizia oggi il breve soggiorno che Alberto II e la moglie Paola Ruffo di Calabria si sono concessi sul Verbano. Ospiti di un albergo di Cannero Riviera, tornano nei luoghi che hanno già visitato in passato, l'ultima volta da Re nel 2007, quando Alberto II - oggi 84enne- occupava il trono ereditato dal fratello Baldovino dopo la sua morte, avvenuta nel 1993. Dal 2013, superati gli 80 anni, infatti, Alberto ha abdicato per ragioni di età e di salute in favore del figlio primogenito Filippo, salito al trono come settimo Re del Belgio. Da allora è tornanto a Cannero altre volte, sempre nel massimo riserbo.
  
Il rapporto tra Alberto e l'Italia è stretto e non solo per via della consorte Paola, settima figlia del Principe Fulco Ruffo di Calabria, asso dell'aviazione italiana durante la prima guerra mondiale; ma anche perché nipote (era la sorella del papà Leopoldo III) di Maria José, moglie di Umberto II e ultima Regina  d'Italia.

Il soggiorno sul Verbano dei reali emeriti del Belgio sarà breve, una toccata e fuga per la quale è stato disposto un servizio di sicurezza specifico.